Vai al contenuto

logo2.png

AMERICAN FUGITIVE

La traduzione e quasi arrivata al termine... siete pronti a godervelo durante le feste?

American.png

LEGGI LA DISCUSSIONE

CoccoLoco CoccoLoco
NOTIZIE DA GAMES TRANSLATOR:
  • NOTIZIE DAL SITO:
  • 18-11-2020 - Traduzione American Fugitive - meno di 1000 righe per completarla.
  • 13-11-2020 - La traduzione This is the Police - verrà ripresa appena finisco AMERICAN FUGITIVE
  • 10-10-2020 - HACKNET traduzione IN CODA...

Invisible, Inc. 1.0.0

   (1 Recensione)

1 Screenshot

Informazioni su questo file

Procedura di installazione:

Per avere la lingua Italiana non serve scaricare nessun file; basta possedere il gioco su Steam e servirsi del Workshop gratuito.

Procedura di installazione:

- Installare Invisible, Inc.

- Andare sul Workshop del gioco appena installato attraverso la voce "Hub della comunità" e poi selezionare il "Workshop"

- Nella barra di ricerca scrivere la parola “traduzione”, quindi selezionare la traduzione "Italian Language Pack" di Peats e cliccare sul tasto "sottoscrivi". Quest’ultima azione scaricherà automaticamente la traduzione.

- Avviare il gioco e poi selezionare la lingua italiana dalle opzioni di gioco.

 

Link diretto alla pagina di traduzione del Workshop:

Traduzione Italiana sul WORKSHOP Steam

 

Ringraziamenti: L'autore della traduzione è Peats su Steam al quale vanno i ringraziamenti.

 

  • Like 1



Feedback utente

Creare un account o accedere per poter lasciare una recensione

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

CoccoLoco

  

Invisibile, Inc. inizia con un attacco alla sede operativa degli agenti segreti Invisibile. La boss dell'agenzia riesce a fuggire salvando parte dell'intelligenza artificiale, chiamata Incognita, usata per monitorare le attività spionistiche dell'intero pianeta. Rimasti con pochissime risorse, gli Invisible devono ora riuscire a recuperare terreno e fermare entro settantadue ore chi li ha attaccati, infiltrandosi nelle corporazioni di tutti i continenti a caccia di informazioni e risorse.

Giocando si scopriranno altri dettagli della trama, ma non aspettatevi in realtà molto di più. Soprattutto non aspettatevi che la narrazione sia il fulcro del gameplay perché non è così. Di base è solo un pretesto intorno a cui è stato costruito un sistema di gioco pensato per simulare azioni spionistiche che si evolvono con l'accumulo di esperienza sul campo, in puro stile Roguelike. Le missioni di Invisible, Inc. hanno tutte la stessa struttura: il briefing ci illustra l'obiettivo primario da perseguire, che può essere la liberazione di un collega, la violazione di un server segreto in cerca di informazioni, la scansione neurale di un dirigente, il recupero di tecnologie avanzate e così via. Affianco agli obiettivi primari ce ne possono essere di secondari, spesso legati alle risorse nascoste nei luoghi assaliti. Infine, una volta svolti i compiti a casa, non rimane che cercare l'ascensore e tornarsene sull'elicottero che ci porterà verso la missione successiva. Ovviamente tra il dire il fare c'è di mezzo l'intero gioco.

Invisible, Inc. - Trailer di lancio

Volume 90%

 

Altri Video

Doom Eternal è un gioco MOSTRUOSO | Demoni e Nemici

The Blind Prophet - Trailer di lancio

Zombie Army 4: Dead War - Trailer di lancio

Secret Oops! - Trailer di lancio

Call of Duty: Mobile - Trailer di lancio

Kingdom Come: Deliverance Royal Edition - Trailer di lancio

Destiny 2: Ombre dal Profondo - Trailer di lancio

Ninja Gaiden 3: Razor's Edge - Trailer di lancio per le versioni PlayStation 3 e Xbox 360

Spie come noi

Come dicevamo, i livelli di Invisible, Inc. sono generati proceduralmente, quindi sono sempre differenti e non si ripetono mai. Il giocatore deve imparare a sfruttare gli agenti a sua disposizione, gestendone le abilità turno per turno. Ma cerchiamo di descrivere una sequenza di gioco tipo: ci troviamo di fronte alla porta della prigione dov'è tenuto un nostro collega. Guardiamo dal buco della serratura per renderci conto di com'è formata parte della stanza. Notiamo la presenza di una telecamera e di una guardia. Da Incognita manomettiamo la telecamera spendendo un punto energia per l'hacking. Un pericolo è sistemato, ma rimane ancora l'altro. Prima di procedere decidiamo di avere un quadro più chiaro della situazione.

Piazziamo due agenti ai bordi della porta. Stiamo per aprirla e il rumore potrebbe attirare la guardia. Detto fatto: non solo abbiamo attirato l'attenzione, ma abbiamo anche rivelato la presenza di un secondo uomo. Nel prossimo turno entrambi verranno a verificare la nostra posizione. Niente panico: selezioniamo l'opzione imboscata per entrambi gli agenti e facciamo finire il turno. Sale il livello di allarme della struttura. Il misuratore non è ancora pieno, quindi non subiamo effetti indesiderati, come ad esempio l'attivarsi di telecamere prima spente o il reboot dei sistemi violati. Comunque dobbiamo sbrigarci. Arrivano le guardie. I due agenti a turno le afferrano e le stordiscono come loro ordinato. Abbiamo tre turni prima che si riprendano. Volendo potremo ucciderle visto che nelle missioni precedenti abbiamo ottenuto delle pistole, ma al prezzo di far crescere il livello di allarme e di perdere dei punti energia di Incognita. Meglio lasciare perdere e agire in modo pulito. La strada è libera, ma invece di inviare entrambi gli agenti a salvare il collega decidiamo di tenerne uno a immobilizzare a turno i nemici svenuti in modo da avere più tempo. Liberato l'agente, che potremo usare per il resto della missione, e da questo momento in tutte le successive, è il momento di scappare. Lasciamo le guardie svenute dove si trovano e ci dirigiamo verso la stanza dell'ascensore precedentemente scoperta. La crescita del livello di allarme fa arrivare nuovi nemici sul piano. Poco male. In qualche modo ce la caveremo. Nel caso non ce la cavassimo, a seconda del tipo e del livello di sfida selezionato a inizio campagna, potremo o ritentare la missione facendo generare una nuova mappa, o riavvolgere la mappa corrente ricominciandola dall'inizio, oppure accettare il nostro destino e vedere fallire la campagna. In quest'ultimo caso il gioco ci assegnerebbe i punti esperienza adeguati alle nostre imprese, con relative risorse collegate. Come ogni roguelike che si rispetti, l'esperienza fatta non si perde dopo la morte, ma viene traghettata nella partita successiva, in modo da aumentare le possibilità di successo del giocatore.

Condividi questa recensione


Link alla recensione
×
×
  • Crea Nuovo...