Aluna: Sentinel of the Shards -v.1.0.6

   (1 Recensione)

2 Screenshots

Informazioni su questo file

Installazione Traduzione:

Scaricare e scompattare allegato, copiare la cartella "strings" nella cartella principale del gioco.

Lanciare il gioco e goderselo in ITALIANO

 

  • Mi Piace 1



Feedback utente


CoccoLoco

  

Aluna: Sentinel of the Shards, un indie dal ritmo latino

Sviluppato da Digiart Interactive e N-Fusion Interactive, Aluna: Sentinel of the Shards è un RPG con visuale isometrica. Nei panni di Aluna, il giocatore inizia la sua avventura in una giungla rigogliosa dove fare pratica con armi e magia. Per quanto limitato dal punto di vista grafico e con qualche calo di frame rate di troppo, il titolo si fa giocare per una semplicità di fondo e una storia comunque coinvolgente. L’universo di riferimento di questa saga a fumetti deve senz’altro più di uno spunto a cliché narrativi sul viaggio inevitabile per la salvezza del mondo e sulla raccolta di misteriosi manufatti per completare un rito. Al netto di tutto questo, è piacevole scoprire come gli sviluppatori abbiamo voluto creare situazioni di gioco dettagliate, dove il back tracking non è proprio pronunciato, ma è comunque possibile esplorare e tornare sui propri passi per raccogliere oro e altri tesori.

 

Il sistema di combattimento

In Aluna: Sentinel of the Shards il gameplay va giudicato soprattutto nel combattimento. Tra animali, piante feroci e stregoni che annebbiano le menti, il bestiario è ricco e variegato. Purtroppo il combat system, non essendo a turni, spesso si riduce in un banale colpire l’avversario fino a che questo non cede. Una logica puramente RPG avrebbe senz’altro aiutato a rendere meno ripetitivi gli scontri dove non abbiamo certo ravvisato virtuosismi grafici nello scoccare una freccia o nell’utilizzare una magia. Con turni al posto di una lotta libera avremmo invece potuto apprezzare più da vicino gli sprite degli avversari

Condividi questa recensione


Link alla recensione